SU QUESTO FORUM SI ACCETTANO SOLO POST SCRITTI IN ITALIANO - INOLTRE E' CAMBIATA LA REGOLA DEL "RIPROPOSTO" VI PREGO DI LEGGERE IL REGOLAMENTO APPARTENENTE AD OGNI FORUM
Vi ricordo che su questo Forum è vietato diffamare e offendere. Chi non rispetta gli altri utenti sarà bannato per sempre oltre ad essere segnalato alle autorità

RIBOLLITA TOSCANA

Sei abile nell'arte culinaria? Facci conoscere la tua specialità!
Regole del forum
Regole del forum
SOLO MESSAGGI SCRITTI IN ITALIANO, ALTRE LINGUE SARANNO RIMOSSI E SARETE BANNATI
I Thread inattivi da almeno 30giorni (nessun post dell'autore ), possono essere ripresentati da altri utenti. Per fare ciò inviate un messaggio all'admin di questo Forum con la richiesta di riproporlo. L' Admin dopo le dovute verifiche cancellera il thread cosi voi potete reinserirlo nuovamente.
ATTENZIONE NON SONO ACCETTATI THREAD UGUALI (non esiste più la regola del "riproposto").
Ricordate che qualsiasi cosa voi scriviate e sotto vostra responsabilità
Rispondi
Avatar utente
milva1
PuntiFG: 0,00 
Messaggi: 8951
Iscritto il: 16/07/2019, 13:23

RIBOLLITA TOSCANA

Messaggio da milva1 »

RIBOLLITA TOSCANA
Come si prepara, quali sono gli ingredienti e come si presenta a tavola.
La ribollita toscana è una nutriente e genuina zuppa di verdure e legumi tipica della cucina popolare italiana. L'origine di questa ricetta, oggi conosciuta e apprezzata in tutto il mondo, si perde nella notte dei tempi.
Un tempo veniva preparata perlopiù dalle famiglie dei contadini, per riutilizzare tutte le verdure avanzate e non buttare via niente; oggi la ribollita toscana ha assunto quasi una valenza simbolica, a voler dimostrare che spesso i piatti modesti e semplici sono anche quelli più buoni.
La ribollita è così chiamata in quanto viene cotta due volte, così da risultare densa e saporita.
Scopriamo insieme come prepararla.
pane 150 g di pane toscano raffermo a fette
verza 250 g di cavolo verza
250 g di cavolo nero 250 g di cavolo nero
patata 250 g di patate
pomodoro 200 g di pomodori ciliegini
fagioli 250 g di fagioli
Bietole 200 g di bietole a coste
porro 120 g di porri
sedano 60 g di sedano
carota 60 g di carote
olio q.b. olio extravergine d'oliva
cipolla 1 cipolla
aglio 1 spicchio d' aglio
rosmarino 1 rametto di rosmarino
sale e pepe q.b. sale e pepe
Preparazione
COME FARE LA RIBOLLITA TOSCANA
Per preparare una squisita ribollita toscana, occorre ricordarsi di mettere in ammollo i fagioli secchi almeno 12 ore prima di procedere con la cottura. In alternativa, è sempre possibile optare per i fagioli in scatola precotti e accuratamente sgocciolati.
Sciacquiamo i fagioli ammollati sotto l'acqua corrente e riponiamoli in un'ampia pentola. Ricopriamoli con abbondante acqua e portiamo a ebollizione. Dovranno cuocere per almeno un'oretta, fino a risultare teneri.
Dedichiamoci intanto alla preparazione del classico soffritto. Puliamo il porro e tagliamolo a rondelle sottili, dopodiché tritiamo finemente anche la carota, il sedano, la cipolla e l'aglio. Infine, soffriggiamo il tutto in una casseruola con qualche cucchiaio di olio extravergine d'oliva, mantenendo la fiamma bassa.
Laviamo e puliamo tutte le verdure. Le patate e i pomodori occorre tagliarli a dadini. Dividiamo in due sia il cavolo nero che la verza, rimuoviamo la costa centrale più dura e affettiamo le foglie più o meno finemente. Svolgiamo lo stesso compito con la bieta.
Uniamo tutte le verdure al soffritto e mescoliamo con un cucchiaio in legno. Insaporiamo con sale e pepe a piacimento, dopodiché irroriamo il tutto con l'acqua di cottura dei fagioli.
Copriamo la casseruola con un coperchio e lasciamo cuocere la nostra minestra per almeno 2 orette, aggiungendo di tanto in tanto del brodo vegetale. Trascorso il tempo, uniamo anche i fagioli cotti precedentemente e proseguiamo con la cottura per un'altra ora fino a quando le verdure e i fagioli avranno assunto un aspetto morbido e cremoso, molto denso e consistente.
Per poter essere definita tale, la ribollita necessita di un'ulteriore cottura. Conserviamola in frigorifero per una notte e, il giorno seguente, riscaldiamola per una ventina di minuti, aggiungendo anche il pane toscano raffermo tagliato a fette.
Ora la nostra deliziosa ribollita è finalmente pronta per essere gustata: condiamola con un filo d'olio extravergine d'oliva e guarniamo con qualche foglia di rosmarino fresco.
Rispondi

Torna a “Ricette e cucina”