PROMOZIONE "GUADAGNA FGG POSTANDO" ATTIVA

ORRORI di ortografia

Parla di tutto cio' che vuoi. 4 chiacchiere da bar
Regole del forum
FGG Point (thread 0,01 post 0,00)
Avatar utente
Pousinha
Messaggi: 1227
Iscritto il: 29/06/2018, 5:07
Cash on hand: Locked
Bank: Locked
Località: Brasile
Contatta:

Re: ORRORI di ortografia

Messaggioda Pousinha » 07/11/2018, 1:11

La prima cosa amena che ho visto entrando in una classe brasiliana della mia attuale città è stato (e parlo di ragazzi tra i 15/16 e 18 anni):
1)alunno 1 in piedi sul banco
2)alunno 2 dondolandosi come una scimmia al supporto della TV, installata vicino al soffitto
3)il resto della scolaresca: alunni sommersi in infernali schiamazzi

La seconda volta che la mia supervisora è entrata in quella classe se n'è scappata pe' pazza, ma nel vero senso della parola :mrgreen: . E' corsa dal coordinatore pedagogico a dirgli che non c'erano le condizioni di far lezione (tanto gli alunni, nella migliore delle ipotesi, avrebbero trascorso l'ora di lezione, come del resto si usa fare qui nelle scuola pubbliche, lanciandosi gli aerei di carta o meglio sprofondanti ciascuno nel proprio trastullotto a giocare furiosamente ai videogames) e lui ha dato ragione a lei. Le altre scolaresche, a eccezione di pochi alunni davvero interessati (e che poracci non è che possano progredire un gran che in mezzo ai compagni di scuola che giocano e schiamazzano durante tutta la lezione :-<< ) stanno messe ad aerei di carta, giocattoli e ovviamente gli immancabili trastullotti. Poi, quando non superano i test d'ingresso alle università,visto che trattasi di alunni a un passo dagli studi superiori, la colpa è ovviamente dei prof di turno :mrgreen:
Ah, mi scordavo, che questi qui sono tra gli studenti più tranquilli della baixada fluminense... :mrgreen:

Re: ORRORI di ortografia

Ads

Ads
 

Avatar utente
lulasd
Messaggi: 318
Iscritto il: 20/06/2018, 15:38
Cash on hand: Locked

Re: ORRORI di ortografia

Messaggioda lulasd » 08/11/2018, 19:52

Errore mio, meglio dire nelle realtà scolastiche da me conosciute, ammetto in effetti di non conoscere la situazione in Brasile Immagine Mi sembra comunque assurdo che non siano presenti provvedimenti disciplinari per comportamenti simili in un contesto scolastico.
Spero solamente che non sia così grave come la descrivi in tutta la nazione, altrimenti dubito che le nuove generazioni porteranno un futuro roseo al paese.

Avatar utente
Pousinha
Messaggi: 1227
Iscritto il: 29/06/2018, 5:07
Cash on hand: Locked
Bank: Locked
Località: Brasile
Contatta:

Re: ORRORI di ortografia

Messaggioda Pousinha » 08/11/2018, 21:14

Futuro roseo? L'America Latina ha svariate aree incasinate nere, come dicevo, quelli sono pure tra gli studenti più tranquilli. Nelle scuole peggiori, studenti minacciano uso di armi da fuoco contro i professori, facile che poi la reginetta della classe sia la compagna del capo dei narco locale (la mia principale supervisora di spagnolo si è trovata in una situazione del genere). In Argentina (dunque area Mercosur/Mercosul, anche se la legislazione contro il crimine è più severa rispetto al Brasile) una professoressa ci ha rimesso un occhio (nel vero senso della parola, è rimasta cieca di un occhio) a seguito dell'aggressione di un alunno tredicenne :x .
Fare il professore in una scuola latinoamericana non è esattamente un gioco da ragazzi, se si insegna nelle scuole pubbliche. Anzi, dal punto di vista meramente scolastico, questa dove sono è una città ancora tranquilla. Ma in un posto dove i morti ammazzati sono all'ordine del giorno (il Brasile ha purtroppo un triste primato in fatto di omicidi e narcotraffico, globalmente dico, dato che le zone civilizzate esistono anche qui, ma sono concentrate in aree poco conosciute, meno visitate e dove già di per sè da generazioni la popolazione possiede un alto livello di istruzione), anche il livello della condotta scolastica non è che possa certo brillare.
I provvedimenti disciplinari verso gli alunni non sortiscono qui lo stesso effetto che avrebbero in un paese europeo. Purtroppo, fin dove ne so, non sono state messe in chiaro le regole sin dal nascere (cioè che a scuola si entra senza giochi nè tantomeno trastullotti e in classe si sta attenti) e ora la situazione è sfuggita di mano alle istituzioni scolastiche...

Avatar utente
magnetinik
Messaggi: 1396
Iscritto il: 28/01/2018, 18:16
Cash on hand: Locked
Bank: Locked
Località: Sassari
Contatta:

Re: ORRORI di ortografia

Messaggioda magnetinik » 01/03/2019, 8:04

Ragazzi, non sto esagerando: certe volte si rasenta l'analfabetismo!
Se io prendo un bambino di 6 anni che sta imparando a scrivere, mi fa meno errori di certi SOMARI che scrivono su forum e social!
Poi, per giustificarsi, ti dicono: "Non importa come scrivi, importa che comunichi il messaggio!"
La pensate anche voi così? Io NO!

Avatar utente
lulasd
Messaggi: 318
Iscritto il: 20/06/2018, 15:38
Cash on hand: Locked

Re: ORRORI di ortografia

Messaggioda lulasd » 01/03/2019, 11:42

magnetinik ha scritto:Ragazzi, non sto esagerando: certe volte si rasenta l'analfabetismo!
Se io prendo un bambino di 6 anni che sta imparando a scrivere, mi fa meno errori di certi SOMARI che scrivono su forum e social!
Poi, per giustificarsi, ti dicono: "Non importa come scrivi, importa che comunichi il messaggio!"
La pensate anche voi così? Io NO!

Come già detto in precedenza, si deve anche tenere conto del contesto. Sui social o su un forum non è richiesto di aver cura di ciò che si scrive, mentre il discorso è molto diverso in un contesto formale nel quale è richiesto un certo rigore.
Più o meno è come essere in un bar a parlare con gli amici, si usa un tono basso e colloquiale e ci si esprime anche in dialetto, non ci si cura della forma poiché si è in un contesto informale, tutt'altra storia invece se si sta facendo un colloquio lavorativo dove è richiesta correttezza. Anche io non mi curo troppo di quello che scrivo in questo forum, uso un linguaggio basso e non elaborato, poiché il contesto non richiede di più.
Sinceramente prendere come esempio i social o i forum per analizzare il livello di alfabetizzazione mi sembra poco adeguato.
Poi ovvio, il latino come seconda lingua dalle elementari in avanti sarebbe un ottimo rimedio a molta della bassezza del linguaggio comune Immagine

Avatar utente
Pousinha
Messaggi: 1227
Iscritto il: 29/06/2018, 5:07
Cash on hand: Locked
Bank: Locked
Località: Brasile
Contatta:

Re: ORRORI di ortografia

Messaggioda Pousinha » 01/03/2019, 15:09

Ma pure in un forum non è che sia un grande affare scrivere sono andato ha casa e o cucinato il pollo coi pistakki :lol:

Avatar utente
magnetinik
Messaggi: 1396
Iscritto il: 28/01/2018, 18:16
Cash on hand: Locked
Bank: Locked
Località: Sassari
Contatta:

Re: ORRORI di ortografia

Messaggioda magnetinik » 02/03/2019, 7:24

Forse dipende dalla sensibilità di ognuno. Ad esempio, a me leggere un testo pieno di errori, dovunque sia scritto, dà fastidio. A un'altra persona magari può non suscitare lo stesso sentimento negativo. Forse conta il fatto che per carattere sono una persona che tiene molto all'ordine, e un testo pieno di errori (attenzione non con qualche errore, che può capitare a tutti) per me è indice di gran disordine. A differenza di te, Lula, io credo che dovunque ci si debba sforzare di scrivere correttamente, per una questione di rispetto verso chi legge. Non è che in un forum uno possa bellamente fregarsene perché è "solo" un forum. L'ordine dovrebbe regnare dappertutto. Tralasciamo gli SMS i quali, essendo appunto messaggi corti, sono più codici che testo vero e proprio.

Avatar utente
Pousinha
Messaggi: 1227
Iscritto il: 29/06/2018, 5:07
Cash on hand: Locked
Bank: Locked
Località: Brasile
Contatta:

Re: ORRORI di ortografia

Messaggioda Pousinha » 02/03/2019, 15:14

Quanto agli sms in particolare, spezzo una lancia in favore del fatto che 20 anni fa (e anche più), quando ancora non osavano le aquile e il vecchissimo motorola antidiluviano e gigantesco a mo' di walkie-talkie era gran cosa, si pagavano fucilate di tariffe e di conseguenza si era costretti ad abbreviare al massimo un testo per farlo rientrare in quella miseria di formattaziona da mi pare 120 caratteri pure spazi compresi. Ricordo i messaggi troncati che ci inviavamo tra studenti dello stesso ateneo (ma purtroppo quasi tutti pendolari e dunque la forma più facile di comunicazione era quella) perchè non potevamo permetterci di pagare un secondo messaggio senza rapinare una banca :lol: . Per conseguenza, pure una volta rimossi questi limiti, la cattiva abitudine è rimasta :mrgreen: . Nei forum però non possiamo accampare questa scusa, che non paghiamo a post con il vincolo contacaratteri :mrgreen:

Avatar utente
magnetinik
Messaggi: 1396
Iscritto il: 28/01/2018, 18:16
Cash on hand: Locked
Bank: Locked
Località: Sassari
Contatta:

Re: ORRORI di ortografia

Messaggioda magnetinik » 07/04/2019, 6:47

Io comunque sono di quelli che scrivono correttamente anche gli SMS; non ce la faccio proprio a usare abbreviazioni, è più forte di me. :mrgreen:
Ed è per questo motivo che ne scrivo pochi, proprio perché sto attento agli errori e impiego un'eternità a comporli. :D
Mi viene sempre più facile chiamare e dire le cose a voce. Altrimenti mando email, dato che con la tastiera sono abbastanza veloce. ;)

Avatar utente
Pousinha
Messaggi: 1227
Iscritto il: 29/06/2018, 5:07
Cash on hand: Locked
Bank: Locked
Località: Brasile
Contatta:

Re: ORRORI di ortografia

Messaggioda Pousinha » 07/04/2019, 16:41

Si, perchè evidentemente le tue esigenze non sono le stesse di uno studente universitario pendolare senza il becco di un quattrino :lol: . Immagina però di essere immatricolato in una facoltà particolarmente impegnativa dove vige (se non di diritto, per lo meno di fatto) l'obbligo di frequenza e dove il prof. di turno esige per il superamento del tuo esame che tu sappia a menadito quella lezioncina del primo lunedì di novembre, il cui argomento a guardar caso non si trova in alcun libro di testo perchè si tratta dell'orientamento dottrinale che segue il cattedratico. Però si dà il caso che il primo lunedì di novembre non avevi potuto viaggiare perchè purtroppo avevi giusto acchiappato un'influenza di quelle che non ricordavi da 5 anni a questa parte :mrgreen: . L'unica maniera per non essere bocciato all'esame è riuscire a procurarti quella lezione, ma come fai? Ovviamente sei costretto a contattare uno dei colleghi con cui hai legato che contemporaneamente fosse presente alla lezione del famoso lunedì di novembre :lol:. Però, impiegando un'eternità a comporre l'sms di turno, succede che nel frattempo arriva il giorno dell'esame, mentre ti stai chiedendo dove troverai i quattrini per l'invio di un secondo, dato che le abbreviazioni per te sono out of limits :lol:. A questo punto, prima o poi (spero :mrgreen: ) ti verrà da mettere sul piatto della bilancia il rapporto costi/benefici tra l'assicurarti a tempo debito la preziosa lezione del primo lunedì di novembre o sacrificarla ripetendo non soltanto l'esame, ma tutta la frequenza della materia del caro prof. (sperando che il novembre successivo una seconda influenza non ti costringa a nuovamente a casa :lol: ) in pro della lingua italiana...che avrai il tempo di recuperare con interessi quando (si spera, dati i tempi :mrgreen:) smetterai di studiare e comincerai a lavorare (o farai l'uno e l'altro :roll:). Prendi questa divagazione per ridere un po'. sarebbe stata sufficiente una riga, ma di tralasciare la prolissità non sono proprio capace :lol:


Torna a “Off topic”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot], Lockon e 4 ospiti