PROMOZIONE "GUADAGNA FGG POSTANDO" ATTIVA

Il vero Ministro

Parla di tutto cio' che vuoi. 4 chiacchiere da bar
Regole del forum
FGG Point (thread 0,01 post 0,00)
Avatar utente
magnetinik
Messaggi: 801
Iscritto il: 28/01/2018, 18:16
Cash on hand: Locked
Località: Sassari
Contatta:

Il vero Ministro

Messaggioda magnetinik » 28/09/2018, 7:11

Quando pensiamo ai ministri, ci vengono in mente personaggi importanti con alti poteri, persone che comandano e si fanno temere da tutti.
Ma studiando l'etimologia della parola "Ministro", scopriamo che esso significa "servo, servitore" e deriva da minus, cioè "meno".

Il vero ministro, quindi è una persona che, lungi dal comandare e incutere timore alla gente, deve essere avvicinabile, umile e servizievole.
Ma soprattutto, il vero ministro deve sempre dare l'esempio.
In base a questi parametri, da ora in poi, valutate chi è un buon ministro e chi non lo è. ;)

Il vero Ministro

Ads

Ads
 

Avatar utente
lulasd
Messaggi: 148
Iscritto il: 20/06/2018, 15:38
Cash on hand: Locked

Re: Il vero Ministro

Messaggioda lulasd » 28/09/2018, 8:40

Credo tu stia commettendo un errore accostando il significato che il termine aveva nel periodo romano rispetto a quello attuale.
Nella romanità il termine infatti non aveva a che vedere con la politica, ma veniva usato appunto per indicare gli individui che svolgevano un ruolo subordinato. Anche gli schiavi potevano essere "ministri" se erano affidati loro determinati incarichi per dire. Noi utilizziamo questo termine poiché venivano così definiti gli individui che svolgevano le varie funzioni per conto dei sovrani, che appunto erano a lui subordinati, e lo abbiamo continuato ad usare fino ad oggi nonostante i tempi e i ruoli siano ben diversi.
Di certo non ha il significato di rigore morale che tu hai voluto attribuirgli, dove mi sembra unicamente tu voglia trovare una qualche conferma rispetto ai tuoi desideri sulle qualità che un politico dovrebbe avere, opinabili d'altronde. Ma proseguire su questo discorso non credo sia adeguato visto il regolamento che non permette argomenti di questo genere.

Avatar utente
magnetinik
Messaggi: 801
Iscritto il: 28/01/2018, 18:16
Cash on hand: Locked
Località: Sassari
Contatta:

Re: Il vero Ministro

Messaggioda magnetinik » 29/09/2018, 7:57

Sì, ma l'etimologia quella è! Non c'è da sbagliare. Poi, che oggi il ministro abbia un significato diverso da quello che aveva in origine, è un altro discorso, non credi? Quello che io volevo sottolineare è che se un ministro degno di questo nome dovrebbe essere un servitore, un amico, uno che aiuta il popolo a risolvere i problemi, e non l'esatto contrario, quelli che oggi portano l'appellativo di ministro, non comportandosi in tale maniera, dovrebbero chiamarsi con un altro nome. Perché non portano fede al significato di "ministro", e quindi lo usano impropriamente. Capito?

Avatar utente
lulasd
Messaggi: 148
Iscritto il: 20/06/2018, 15:38
Cash on hand: Locked

Re: Il vero Ministro

Messaggioda lulasd » 29/09/2018, 9:06

Il problema è che non puoi dedurre, in questo caso, le qualità del soggetto dal termine che indica il suo ruolo, poiché il suo significato è totalmente anacronistico. È il ragionamento di base ad essere poco saldo, poiché i ministri di oggi non sono individui con ruolo subordinato, ma funzionari onorari che svolgono un servizio volontario non professionale. Il fatto che si utilizzi questo termine è un'eredità storica, nulla più, andare a cercare l'etimologia non rende l'idea di quale siano o dovrebbero essere il ruolo o le qualità del ministro. Parlando come mangio, dire "ministro in latino significa questo, pertanto il politico dovrebbe essere così" è un ragionamento scorretto basato sul non tener conto del contesto antico comparato a quello attuale e all'evoluzione del termine. Nessuno usa impropriamente nessun termine quindi né è infedele al suo significato.
Personalmente poi io non apprezzo gli slogan da piazza del mercato o da bar in periferia, del tipo "i politici fanno solo i loro interessi, gli preme solo la poltrona", "governo ladro", "tutto un magna magna" ecc... sproloqui che sottolineano unicamente la scarsa comprensione che le persone hanno verso le meccaniche della politica per come la vedo io.

Per il resto, come già ho scritto, sono opinioni di carattere soggettivo le qualità che dovrebbe avere un politico. Per alcuni la figura del perfetto politico si incarna nel ferreo tiranno per dire.

Avatar utente
magnetinik
Messaggi: 801
Iscritto il: 28/01/2018, 18:16
Cash on hand: Locked
Località: Sassari
Contatta:

Re: Il vero Ministro

Messaggioda magnetinik » 09/10/2018, 6:24

Tu reputi possibile che possa esistere - da qualche parte nell'Universo - un ministro che si inginocchia davanti a te e ti ringrazia per averlo cercato?
:)

Avatar utente
lulasd
Messaggi: 148
Iscritto il: 20/06/2018, 15:38
Cash on hand: Locked

Re: Il vero Ministro

Messaggioda lulasd » 09/10/2018, 14:14

Non credo sia rilevante se possa esistere o meno, non è comunque quello il suo ruolo in base alla legge, poiché non è un servo ma svolge semplicemente un servizio volontario.
Per il resto, per quanto mi riguarda, ritengo che le qualità di un politico debbano essere altre al fine di governare bene. L'essere benevolo con il prossimo è una caratteristica di ambito relazionale di un individuo, non di ambito della tecnica di governo.
Un individuo benevolo può anche essere un totale incapace in ambito politico, perciò a quel punto io preferirei un'altra persona al suo posto che si dimostri invece abile e capace, anche con qualità relazionali opposte.


Torna a “Off topic”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite