Meno ads di adsense sul nostro sito fanno guadagnare di più

Aumentare i guadagni diminuendo il numero di ads

Negli articoli precedenti abbiamo visto come inserire ads sul nostro sito. Se si utilizza il programma di affiliazione Adsense bisogna usare strategie ben precise per migliorare i guadagni derivati dalle ads pubblicitarie.

Come ben saprete, se utilizzate l’affiliazione di google, il numero di ads consentito è 3 per pagina. Navigando per il web ho notato che quasi tutti i siti che  utilizzano adsense per monetizzare, scelgono ed hanno inserito il numero massimo di banner per pagina.

Molto spesso ho notato anche ads di uguale formato inserite sulle pagine. Ma siamo davvero sicuri che questa grande quantità di banner inseriti sui nostri siti significa maggiori guadagni?

Piccoli cenni sul funzionamento del programma adsense

L’affiliazione pubblicitaria di adsense funziona sostanzialmente grazie a due parti messe in contatto indiretto grazie proprio da google. Il publisher è colui che ospita le ads pubblicitarie sul proprio sito mentre l’advertiser è colui che acquista spazi pubblicitari per promuovere i propri prodotti e brand.

  • Advertiser (colui che acquista spazi per la promozione)
  • Publisher (colui che vende spazi ads)

Quando ci iscriviamo come publisher mettiamo a disposizione (naturalmente avendo la libertà di decidere formati, quantità e durata )  i nostri spazi per le ads.

Il ruolo di google è quello di scansionare i contenuti del nostro sito e la nicchia di utenti per poi trovare advertiser disposti a investire sul nostro sito.

Perché meno ads fanno guadagnare di più

Come funziona per l’economia in generale, maggiore è l’offerta e meno un acquirente sarà disposto a spendere. Questa teoria funziona anche nel mercato delle ads di google. Se sul nostro sito aumentiamo la quantità di ads, abbassiamo la concorrenza per aggiudicarsi posto del banner.

Se per esempio due advertiser fossero alla ricerca di un banner e ne trovassero uno solo disponibile, sicuramente sarebbero propensi a spendere di più per aggiudicarselo. Quindi potremmo godere di maggiori entrate in caso di click.

MENO ADS= PIU’ CONCORRENZA ADVERTISER= MAGGIORI GUADAGNI

D’altro canto abbassando la quantità di ads sul nostro sito avremmo meno possibilità di ricevere un click. Ma il gioco vale la candela perché molto spesso il valore di un click con la metà di ads inserite sul nostro sito, può arrivare a più del doppio.

Ads di diverso formato

Se quest’articolo non vi ha convinto e non volete proprio abbassare il numero di ads inserite sul vostro sito perché pensate che i guadagni non aumenteranno, almeno non fate l’errore di introdurre banner di uguale formato.

Sempre per un discorso di concorrenza, gli advertiser saranno propensi a spendere meno se si troveranno più posti di formato banner uguali tra loro.

Ricapitolando i consigli che vi ho dato in quest’articolo per migliorare i vostri guadagni con google adsense sono:

  1. Diminuire il numero di ads pubblicitarie per aumentare la concorrenza per aggiudicarsi il posto banner disponibile, questo significa maggiori guadagni in caso di click.
  2. Variare il formati dei banner pubblicitari inseriti sul proprio sito. Questo consiglio va usato soprattutto se avete inserito la quantità massima di ads per pagina (3)

Correttezza per mantenere la migliore affiliazione per sito

Concludo l’articolo consigliando, anche se i vostri guadagni stentano a decollare, di utilizzare l’affiliazione adsense sempre con la massima correttezza da parte vostra. Non effettuate click fraudolenti ed infrazioni.

Tenete sempre a mente che essere bannati da google adsense significa abbandonare i sogni di guadagno con il proprio sito perché non esiste un altro programma di affiliazione che sia ben remunerato come adsense. Ti ricordo che è possibile ricevere il pagamento direttamente sulla postepay evolution.

Spero che quest’articolo ti aiuterà ad aumentare i tuoi guadagni riducendo il numero di ads.

 

 

 

 

Commenti

commenti

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares
Vai alla barra degli strumenti