Le opzioni binarie Alto-Basso

Le opzioni binarie Alto/Basso

 

L’utilizzo delle opzioni binarie di tipo Alto/Basso è sicuramente quello più facile: basta pertanto immaginare se nei prossimi minuti, od ore, il prezzo dell’attività sottostante salirà o scenderà. Se il prezzo quando l’operazione è finita – cioè insomma quando l’opzione binaria scade, che è una cosa che si sa fin dall’inizio dell’operazione – è più alto o più basso di quando la si è cominciata, a questo punto si controlla che tipo di opzione binaria si è usata. Se si è usata quella giusta il gioco è fatto: si beccano i ritorni dell’operazione e via. In genere intorno all’85% del capitale investito.

 

Vediamo allora cosa vuol dire aver usato l’opzione binaria giusta. Esistono due tipi di opzione binaria Alto/Basso:

  1. quelle call
  2. quelle put.

Usiamo i nomi americani perché, quando poi si va sulle piattaforme, loro usano questi termini e non le loro traduzioni in italiano.

 

  • L’opzione call Alto/Basso è quella che si usa quando si pensa che il prezzo di mercato dell’attività sottostante salirà. Quando pensi che nel tempo prima della scadenza il presso andrà su, devi comprare delle opzioni binarie Alto/Basso call.
  • Se invece pensi che il prezzo andrà giù, devi prendere delle opzioni binarie Alto/Basso put. In genere le vedi chiaramente indicate, nelle piattaforme dei broker, con delle freccine verso l’alto o verso il basso.

 

Questo è il tipo di opzione binaria con cui è più facile guadagnare: richiede infatti poco tempo per capire come funziona e come fare il trading sulle piattaforme dei broker, e, se si seguono i mercati per un po’, diventa intuitivo capire come, quando e quanto investire.

Quanti si immergono per la prima volta nel mondo del trading binario dovrebbero iniziare proprio con le opzioni binarie Alto/Basso.

 

Commenti

commenti

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares
Vai alla barra degli strumenti