• 20 Settembre 2021 19:15

Forumguadagno.it

Il blog che ti aiuta a guadagnare online, a risparmiare e tanti altri consigli

Il prestito fiduciario

DiFGadmin

Dic 20, 2016

 

 Cos’è il prestito fiduciario

Nell’articolo precedente abbiamo visto cos’è il prestito con delega e quando è utile stipularlo. Oggi parliamo di  prestiti denominati “fiduciari” che sono quelli erogati da istituzioni pubbliche, come ad esempio le Università, che spesso godono di convenzioni con un istituto bancario.

Trattasi di prestiti accordati in base al merito, da cui deriva la fiducia del concessionario, che il soggetto richiedente ha ottenuto per aver ricoperto alcune caratteristiche, come nell’esempio riportato nel caso del prestito per studenti o il prestito d’onore. Si definisce “fiduciario” perché i soggetti che richiedono il prestito non danno particolari garanzie all’istituto erogante.

 Caratteristiche del prestito fiduciario

Il prestito fiduciario, dunque, appartiene alla categoria dei prestiti personali, e, di conseguenza, porta con sé tutte le caratteristiche tipiche del “credito al consumo”.

Si tratta di un prestito non finalizzato, vale a dire che al momento della stipula non è richiesto specificare il motivo della richiesta del finanziamento; è prevista, come per tutte le altre tipologie di prestito, la restituzione del debito attraverso le rate, le quale sono gravate d’interesse (tra i quali TAN e TAEG). Tale prestito, come norma, è previsto per legge ed è concedibile anche nel caso in cui il soggetto abbia altri finanziamenti già in corso.

Anche se si tratta, come detto, di un prestito non finalizzato, è possibile risalire ai motivi usuali della richiesta di questo prestito; infatti, secondo alcuni sondaggi, i soggetti che richiedono questo prestito, lo fanno per acquistare un bene o un servizio di una certa urgenza: un prodotto per la salute od una spesa medica improvvisa, un guasto elettrico od idraulico in casa.

soldi-prestito

 A chi è rivolto il prestito fiduciario

Come detto, tale prestito è rivolto principalmente ai soggetti che non possono fornire una garanzia particolarmente rassicurante per l’istituto erogante; ciò non toglie, però, che il soggetto richiedente può ottenere più facilmente la concessione del prestito se presenta un reddito mensile in grado di restituire mensilmente le rate previste dal piano di ammortamento.

Per questo motivo, i soggetti che possono richiedere tale forma di prestito sono coloro che rientrano nella fascia di età tra i 18 ed i 70 anni, che abbiano un occupazione stabile oppure un garante che si sostituisca al soggetto richiedente e permetta allo stesso di usufruire del prestito. C’è da tener presente, infine, che solo alcuni istituti bancari sono disponibili a concedere un prestito del genere ad un cattivo pagatore od un protestato.

Erogazione del prestito fiduciario

Come per tutte le forme di prestito, anche per questa appena esposta vi sono delle soglie massime e minime di importo concedibile al richiedente; nel caso specifico, generalmente, si va dai 1.500 ai 3.100 euro, ma ciò non esclude la possibilità di trovare, dopo attenta ricerca, istituti che concedono anche 50.000 o, addirittura, 60.000 euro. Per questa tipologia di prestito non sono previste spese di apertura pratica né di istruttoria, e la banca erogante, al momento dell’accettazione, potrebbe concedere un anticipo entro 4/5 giorni lavorativi, mentre l’intera somma, solitamente, viene elargita dopo 6 giorni lavorativi.

La restituzione può avvenire al minimo entro 12 mesi, mentre la soglia massima è di 10 anni. Il prestito può essere erogato tramite assegno circolare oppure con accredito sul conto corrente, mentre il rimborso può essere effettuato tramite RID oppure tramite cambiali. La condizione principale posta al momento della stipula del contratto è quella di evitare il sovraindebitamento.

FGadmin

Ciao sono FGadmin, creatore di forumguadagno.it Sono appassionato di metodologie di guadagno online, creazione e sviluppo siti internet, strategie seo e dintorni. Il mio lavoro online è un passatempo perchè so che è molto difficile riuscire a vivere solo grazie internet. Prendo tutto alla leggera ma ci dedico impegno per migliorare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Live casi Covid