• 15 Ottobre 2021 22:48

Forumguadagno.it

Il blog che ti aiuta a guadagnare online, a risparmiare e tanti altri consigli

Trading online, gli errori più comuni da evitare

DiFGadmin

Lug 26, 2016

Gli errori più comuni nel trading

Uno degli sbagli più frequenti per chi si improvvisa trader è pensare di avere la vittoria in tasca: non esiste vincita o perdita nel trading che non provenga da una capacità di stima delle ragioni matematiche.

A cosa vale, allora, elaborare dei complessi sistemi di serie storiche o di analisi temporali? Le candele giapponesi diventerebbero così solo una perdita di tempo! E’ vero: non tutti i metodi funzionano e si potrebbe essere quasi indotti a pensare che si tratti, in tutto e per tutto, di una trovata, tanto per spingere ad iscriversi ad una piattaforma e fare le proprie puntate.

Ed invece non è così: se sono sorte delle tecniche base e avanzate delle analisi è proprio perché esse possano essere abbinate alle situazioni, per dinamica di prezzo, per stabilità di mercato, per tipicità del sottostante, che lo richiedano.

errori opzioni binarie da evitare

 

Quindi:

  1. l’errore più comune è proprio non andare alla ricerca delle informazioni che ci permettono di diventare più consapevoli nella gestione del piano di investimento.
  2. Il secondo errore è invece quello di pensare che ci sia una tecnica universale, un po’ come il sistema del super enalotto. Qui, poco e per nulla si tratta di gioco d’azzardo!
  3. Il terzo errore più frequente è evitare di diversificare il rischio, una pratica consueta dell’arte manageriale che ci potrebbe mettere al riparo da errori di interpretazione dei segnali di mercato. In realtà, il nostro grado di conoscenza del mercato è sempre limitato e siamo costretti a fidarci poco, almeno che non volessimo partire all’inseguimento dei segnali, anziché presumerli. Ma ciò è frutto di uno stile di trading che cambia di persona in persona e richiede innanzitutto una buona dose di esperienza e di studio.

Come si fa a diversificare il rischio? Gli stadi della ripartizione dell’incertezza sono diversi e non possono essere circostanziati solamente all’atto dell’investimento iniziale. Possiamo così sintetizzarli:

  • Le prime operazioni di impiego del capitale di trading sono le più rischiose. E’ bene non destinare per ogni singola operazione più del 5% del capitale complessivo di trading. Chiaramente, ciò dipende anche dalle caratteristiche del broker che non sempre permette di attenersi a tale regola. Fate bene attenzione, pertanto, nella scelta del broker a non commettere l’errore di soffermarvi soltanto sulla piattaforma che vi permette di iniziare da un importo minore. Se poi siete costretti ad impiegare, come prezzo minimo di trading, un importo maggiore, è come se quell’importo irrisorio fosse servito daspecchio per le allodole”.
  • Man mano che gli investimenti continuano e le vincite mostrano che siete nella giusta traiettoria potete gradualmente intensificare l’esposizione.
  • Cercate di diversificare non solo in base all’importo ma anche in base al tipo di operazione. Se state rischiando tutto il capitale sui sottostanti materie prime, non dimenticate che un certo grado di correlazione esiste sempre e non sareste così al riparo da eventuali shock di mercato imprevisti!

 

FGadmin

Ciao sono FGadmin, creatore di forumguadagno.it Sono appassionato di metodologie di guadagno online, creazione e sviluppo siti internet, strategie seo e dintorni. Il mio lavoro online è un passatempo perchè so che è molto difficile riuscire a vivere solo grazie internet. Prendo tutto alla leggera ma ci dedico impegno per migliorare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Live casi Covid